Successo per forfait per l’Unicusano Livorno Rugby under 19. La partita casalinga inizialmente prevista questa domenica con i pari età del Valorugby, valida per la seconda giornata del girone sud élite di categoria, non si è giocata: la formazione reggiana ha annunciato alla vigilia del match la propria impossibilità a scendere in campo, date le numerose defezioni in rosa. I biancoverdi – e stavolta senza spendere neppure una goccia di sudore – si sono assicurati dunque la quinta affermazione (nel conteggio anche le tre partite valide per gli spareggi-barrage) su cinque impegni ufficiali. La gara con gli emiliani verrà omologata con la vittoria – condita dal bonus attacco – dei labronici (a tavolino, 20-0). La nuova situazione in classifica: Unicusano Livorno, Colorno e Capitolina Roma 10 p.; Experience L’Aquila 9; Cavalieri Prato/Sesto 7; Modena 5; Parma, Lazio e Fiamme Oro Roma 0; Valorugby -4. Al termine di questa fase, le prime due accederanno – insieme alle prime due del girone nord – alle semifinali per il titolo italiano di categoria. Domenica prossima, per i ragazzi allenati da Luca Isozio e Alessandro Saltapari, importante snodo, sul terreno dell’Experience L’Aquila, che finora ha ottenuto, in questo torneo, due successi su due. Nella rappresentativa under 19 biancoverde sono protagonisti validi elementi impiegati anche nella prima squadra, in serie A. Oltre ai classe 2003 (i cosiddetti ‘rientranti’) e ai 2004, in questa categoria giocano i classe 2005. Numerosi sono gli elementi dell’Unicusano Livorno Rugby nati nel 2005 attivi, nei due allenamenti settimanali previsti, nel Polo di Sviluppo Federale. Giovedì 1 dicembre, la rappresentativa del Polo di Livorno ospiterà,  sul sintetico del ‘Maneo’ la rappresentativa del Polo di Firenze-Prato.