I giovanissimi atleti under 9 dell’Unicusano Livorno Rugby (categoria riservata ai nati negli anni 2014 e 2015) si sono resi protagonisti, nel giro di pochi giorni, di due significativi eventi: il primo, di carattere culturale, a teatro, il secondo di carattere (tra mille virgolette…) ‘agonistico’, sul sintetico amico del campo ‘Maneo’ di via Settembrini. Venerdì 2 il gruppo biancoverde ha partecipato ad una visita guidata al ‘Goldoni’, una vera e propria istituzione della città dei Quattro Mori. Una iniziativa molto partecipata, con gli atleti bravi e educati. I giocatori ‘a teatro’: Marco Alessio, Giorgio D’ammando, Leonardo Cecconi, Giole Landi, Giacomo Zanni, Giorgio Martellozzo, Alessandro Salerno, Filippo Aspromonti, Jacopo De Raffaele, Niccolò Grassi, Francesco Borgioli, Enea Cecconi, Zaccaria Tognato Lusini, Giorgio Gambogi, Lorenzo Cavallo, Alberto Cenci, Dario Chiavacci. Poi, nella mattinata di domenica, gli atleti guidati dagli allenatori-educatori William Piram, Antonio Papucci, Daniele Aspromonti, Rocco Montanaro e Federica Muzi si sono ritagliati un ruolo da protagonisti nel raggruppamento effettuato sul terreno amico. Due le rappresentative biancoverdi. Al via del concentramento anche due formazioni del Bellaria Pontedera ed il Rufus San Vincenzo. Tanto divertimento per tutti quanti. I biancoverdi under 9 utilizzati nell’occasione: Giorgio Martellozzo, Zaccaria Tognato Lusini, Enea Cecconi, Dario Chiavacci, Giorgio Serretti, Giorgio Gambogi, Alessandro Iardella, Lorenzo Cavallo, Jacopo De Raffaele, Alberto Cenci, Giulio Cesare Campora,  Giacomo Zanni, Giorgio D’Ammando, Leonardo Cecconi, Giole Landi, Niccolò Grassi, Francesco Borgioli, Alessandro Salerno.  Sempre vittoriose, nell’evento, le due selezioni livornesi.