Tanto, tantissimo divertimento per gli under 7 dell’Unicusano Livorno Rugby nel raggruppamento svoltosi nella mattinata di questa domenica sul terreno ‘Emo Priami’ di Stagno, il quartier generale dei ‘cugini’ della LundaX Lions Amaranto Livorno. Gli instancabili e impagabili allenatori-educatori dei biancoverdi Silvia Nocelli, Mariana Cimbala e Antonio Papucci hanno diviso la rosa di atleti (si tratta di rugbisti nati negli anni 2016 e 2017) in due rappresentative. Presenti alla kermesse pure tre formazioni della LundaX Lions Amaranto ed una del Prato. I biancoverdi protagonisti al ‘Priami’: Ada De Leonibus, Enea Borrelli, Vittorio Cavallo, Leonardo Ceccarini, Michele Daidone, Lorenzo Perini, Tommaso Strambi, Tommaso Rossi, Marko Sula, Lorenzo Topi, Zeno Vitillo. Fantastici i sorrisi di tutti quanti. Il giorno prima, sabato 22, i piccoli atleti dell’Unicusano under 7, insieme a quelli dell’under 9, hanno potuto potuto vivere l’emozione di visitare il faro di Livorno. La società del Livorno Rugby e gli organizzatori intendono pubblicamente ringraziare il Comandante del faro Capitano di Fregata Mario Greco, l’assistente amministrativa Marzia Tonelli ed l’assistente tecnico nautico Dario Di Maria; un ringraziamente anche al Comando Zona dei Fari e dei Segnalamenti Marittimi Alto Tirreno (MARIFARI La Spezia) per la grande disponibilità ed accoglienza con la quale hanno accolto i giocatori. Ritrovo ore 08:30 alla Terrazza Mascagni e subito una camminata fino ad arrivare al faro dove il Comandante e la dottoressa Tonelli hanno raccontato la storia e tutte le curiosità di questa meravigliosa struttura, una delle più antiche d’Italia anche se, purtroppo, distrutta nell’immediato dopoguerra dalle truppe tedesche in ritirata e poi ricostruita fedelmente. Di seguito la salita, accompagnati dall’assistente tecnico nautico Dario Di Maria, verso la cima del faro con una breve sosta per la visita dell’ex alloggio del comandante del faro dove il tempo pare che si sia fermato. Continuando a salire, ecco la terrazza ubicata poco sotto la lampada del faro, il cui fascio di luce ha una portata di 52 chilometri, da dove è stato possibile godere di una meravigliosa vista sulla città e sullo specchio di mare livornese. 297 scalini affrontati dai piccoli rugbisti senza batter ciglio spinti da un’irrefrenabile curiosità di arrivare alla vetta. Dopo la visita, una bella passeggiata fra le strade dei quartieri fino al campo ‘Maneo’ di via Settembrini per un gustosissimo pranzo nella club house, consumato insieme ai genitori. Insomma una giornata all’insegna della cultura e dello sport: valori fondamentali per la crescita dei bambini. Ecco l’elenco dei partecipanti. Under 7: Vittorio Cavallo,Zeno Vitillo, Lorenzo Topi, Marko Sula, Enea Borrelli, Tommaso Rossi, Lorenzo Pierini, Omar Francesco Polizzi, Michele Daidone, Lorenzo Ceccarini, Lorenzo Cheli, Violante Ferro, Ada De Leonibus, Andrea Mazitto. Under 9: Francesco Borgioli, Marco Alessio, Enea Cecconi, Alessandro Salerno, Giorgio Martellozzo, Alessandro Iardella, Giorgio D’ammando, Giorgio Gambogi, Niccolò Grassi, Jacopo De Raffaele, Giorgio Serretti, Cristiano Aspromonti, Valentino Ferro, Leonardo Cecconi, Dario Chiavacci, Gioele Landi, Zaccaria Tognato Lusini, Alberto Cenci.