Non poteva cominciare in un modo migliore il mese di agosto per il giovanissimo super-terzetto tutto biancoverde composto dal mediano di apertura/estremo Alessandro Gesi, dal seconda-terza linea Filippo Lavorenti e dal trequarti centro Lorenzo Nanni. I ‘magnifici tre’ hanno svolto, da lunedì 2 a giovedì 5, a Parma, un impegnativo raduno con la maglia della nazionale under 18. Gesi e Lavorenti sono classe 2003, mentre Nanni, convocato in extremis, è un classe 2004 (ha compiuto 17 anni lo scorso 22 aprile). Nei mesi precedenti al raduno degli azzurrini, i tre validissimi giocatori livornesi erano stati attivi nel Centro di Formazione Permanente di Prato, nel quale sono impegnati i migliori giovani rugbisti del centro Italia (leggi atleti provenienti da Toscana, Emilia-Romagna, Marche ed Umbria). La crescita dei tre giocatori livornesi è costante. Anche in una stagione particolarissima, nella quale, a causa dell’emergenza sanitaria non si sono disputate partite ufficiali di campionato, i tre atleti biancoverdi sono riusciti a mettersi in grande evidenza, sotto gli occhi dei tecnici federali. La chiamata nella nazionale di categoria è la naturale conseguenza del serio lavoro quotidiano svolto al CDFP, nel quale si sono distinti anche altri due elementi del Livorno Rugby, il pilone-tallonatore Diego De Rossi ed il mediano di mischia Andrea Rossi. Ben presto, lunedì 23 agosto, scatterà per la prima squadra del Livorno Rugby e per la rappresentativa biancoverde under 19 la preparazione in vista della nuova stagione. Nella rappresentativa under 19 possono militare i ragazzi classe 2004, 2003 e 2002 (questi ultimi considerati ‘rientranti’). Nella formazione senior troveranno spazio con continuità gli stessi Alessandro Gesi e Leonardo Cristiglio e altri elementi nati nel 2002 e nel 2003 (il trequarti Giacomo Zannoni e gli avanti Xavier Angiolini, Tommaso Ficarra e Simone Baldi).