Gli under 9 del Livorno Rugby si sono messi in grande evidenza nel raggruppamento ospitato nella mattinata di domenica 17 dai ‘cugini’ dei Lions Amaranto Livorno, presso l’impianto ‘Emo Priami’ di Stagno. La rosa a disposizione è ampissima ed ha consentito agli instancabili e impagabili allenatori-educatori biancoverdi, coadiuvati dal responsabile Rocco Montanaro, di allestire ben tre rappresentative per l’evento. Nella kermesse del ‘Priami’, oltre alle tre formazioni del Livorno Rugby, al via tre compagini dei Lions. In un simpatico girone all’italiana, tantissimi i derby giocati nel corso dell’intensa mattinata. Una mattinata all’insegna del puro divertimento. Ovviamente l’aspetto delle mete messe a segno e di quelle incassate nel corso delle varie gare giocate ha un valore del tutto relativo. L’importante è che tutti questi atleti continuino a crescere in modo sano, con in mano la palla ovale. Splendidi i loro sorrisi, a dimostrazione che anche gli atleti del settore propaganda, dopo il duro e scorretto placcaggio portato dall’emergenza della pandemia, si sono rialzati, con sempre maggior determinazione e sempre maggiori stimoli. I giovanissimi biancoverdi (classe 2013 e 2014) protagonisti in questa assolata domenica di metà ottobre a Stagno: Giulio Campora, Giacomo Borgioli, Niccolò Perossini, Giorgio Martellozzo, Diego Borrelli, Lorenzo Esposito, Violante Ferro, Alessandro Iardella, Tommaso Atzori, Vittorio Lemmi, Marco Alessio, Alessandro Salerno, Giorgio Serretti, Bruno Pratesi, Enea Cecconi, Pietro Ferrucci, Cristiano Aspromonti, Tommaso Albanesi, Lorenzo Cavallo, Giovanni Bruno Longping.