Domenica 21 maggio, sui campi “Montano” via dei Pensieri e “Maneo” via Settembrini
XIV Torneo Rugby Città di Livorno
Grande torneo giovanile con 64 squadre provenienti da tutta Italia. Omaggio alla memoria dei giocatori Alessandro Bernini, Elia Maiorano e all’allenatore Guglielmo Prima

Sarà il più grande torneo giovanile di rugby organizzato in città, quello in programma per domenica prossima 21 maggio sui campi sui campi Montano (via dei Pensieri) e Maneo (via Settembrini).

Il XIV Torneo Rugby Città di Livorno vedrà infatti la partecipazione di circa 800 giovani rugbisti provenienti da tutta Italia, appartenenti alle categorie under 6, under 8, under 10 e under 12. Complessivamente 17 squadre per ciascuna categoria per un totale di 64 squadre che gareggeranno a partire dalle ore 9 per tutta la giornata. Le cerimonie di premiazione saranno accompagnate dalla banda della Marina Militare.

“Una grande manifestazione sportiva che richiama in città giovani atleti provenienti da numerose città italiane – dichiara l’assessore allo sport Andrea Morini – segno evidente del lavoro che la società Livorno Rugby mette in campo ogni anno, confermando il proprio ruolo di società attiva con centinaia di atleti iscritti, dai più piccoli alla rosa degli old”. “L’evento in programma – aggiunge l’assessore – non sarà solo un appuntamento sportivo ma anche un omaggio alla storia della società e a chi amava, dentro e fuori dal campo, la palla ovale”.

Il XIV Torneo Rugby Città di Livorno proporrà infatti l’8° Memorial Alessandro Bernini, seconda linea della prima squadra bianco verde, scomparso nel 2009 a soli 25 anni, e il 6° Torneo “Il sogno di Elia” dedicato a Elia Maiorano, anche lui giovane promessa del rugby livornese, prematuramente scomparso nel 2010 all’età di 13 anni. Il Torneo riserverà un Memorial anche a Guglielmo Prima, allenatore della società livornese scomparso nel dicembre scorso.

Oltre al Livorno Rugby saranno 16 le società partecipanti: All Reds Rugby di Roma; Amatori Rugby di Cecina; Club Sportivo Scandicci ; Cus Siena Rugby; Etruschi Livorno; Firenze Rugby 1931; Florentia Rugby Asd di Firenze; Gs Bellaria Cappuccini di Pontedera; Piombino/Etruria Rugby ; Rufus San Vincenzo; Rugby Iolo di Prato; Rugby Junior Badia di Badia Polesine (RO) ; Rugby Parma FC 1931; Rugby Reggio Young di Reggio Emilia; Segni Rugby di Roma e Vasari Arezzo Rugby.

Saranno premiate le squadre classificate al 1°,2° e 3° posto di tutte le categorie, inoltre verrà premiato il miglior giocatore del Torneo con il 1°Memorial Guglielmo Prima e la miglior società con il premio Challeger che verrà messo in palio tutti gli anni.

Il programma completo della manifestazione è stato presentato a palazzo comunale nel corso di una conferenza stampa presieduta dall’assessore allo sport Andrea Morini e dal presidente del Livorno Rugby Giovanni Riccetti.

Presenti il vicepresidente della società, Fabio Squarcini ed il consigliere Francesco Paglini, oltre ai familiari dei giocatori a cui sono stati intitolati i Memorial.
Per l’8° Memorial Bernini hanno partecipato Fabrizio Bernini, Rosamaria Santini e Arianna Bernini (rispettivamente padre, madre e sorella di Alessandro Bernini); per il 6°Torneo Il sogno di Elia è intervenuta Cecilia Nieri (madre di Elia Maiorano); per il 1°Memorial Guglielmo Prima , il figlio dell’allenatore, Richard Prima e la figlia Barbara Prima.

In allegato il link alla pagina ufficiale del Torneo a cui tutta la cittadinanza è invitata. L’ingresso è gratuito.

 

Torneo Città di Livorno