Il campo reso pesante dalla pioggia copiosa caduta nei giorni precedenti non ha certo impressionato gli under 12 del Livorno Rugby, brillanti protagonisti, domenica mattina, del concentramento (o raggruppamento che dir si voglia) effettuato sul rettangolo di gioco labronico ‘Tamberi’ di via Russo, il quartier generale degli Etruschi Livorno. Presenti all’evento solo formazioni della costa toscana: Livorno Rugby, Etruria Piombino, CUS Pisa, Etruschi Livorno – Versilia e Cecina. Come spesso accade in questo tipo di eventi riservati alle categorie propaganda, si è dato vita ad un girone all’italiana: le cinque formazioni presenti si sono affrontate l’un l’altra in mini-incontri. 17, in tutto, le mete siglate dai biancoverdi. Il Livorno Rugby ha battuto 6-1 (ogni meta un punto) il CUS Pisa, 4-2 la mista Etruschi – Versilia, 6-2 il Cecina ed ha perso solo (1-2) con l’Etruria Piombino. Ben più del ruolino di marcia e del numero delle vittorie, interessava agli allenatori-educatori biancoverdi Michele Quartararo, Gabriele Borgiotti e Ferdinando Tavella verificare lo stato di forma raggiunto. Ebbene, le risposte sono più che incoraggianti. Il folto gruppo, composto da validi elementi nati negli anni 2008 e 2009, è in confortante e costante crescita. Efficaci e brillanti, anche in questa occasione, le giocate messe in mostra. Questi gli atleti del Livorno Rugby grandi protagonisti al ‘Tamberi’: Giovanni Campora, Bianchi Giano, Giulio Lenzi, Alessandro Quartararo, Daniele Bardi, Daniele Tosi, Federico De Villa, Michael Baggiani, Mattia Bartolini, Aldo Romano, Jacopo Gambogi, Francesco Michicich e Francesco Radogna.