Il torneo Memorial Amatori Parma, giunto quest’anno alla 29° edizione, è uno degli eventi maggiormente di rilievo nel panorama del rugby giovanile italiano. Il numero delle squadre partecipanti all’evento (andato in scena in questa caldo fine settimana di aprile negli immensi spazi della ‘Cittadella del Rugby’, a Moletolo, Parma) è stato portato a 36 per categoria. La kermesse ha ospitato in tutto, per i tornei under 14 (l’unica categoria in campo anche il sabato), 12, 10, 8 e 6, circa 2200 atleti in rappresentanza di società provenienti da tutta Italia. Per la categoria under 8 (nati dal 2009 e nel 2010), il Livorno Rugby è stato inizialmente inserito nel girone con gli Amatori Napoli e Modena.

Il raggruppamento, per i biancoverdi guidati dall’allenatore-educatore Gabriele Biagiotti, si è aperto sotto i migliori auspici. I labronici hanno battuto il Napoli 6-0 (ogni meta un punto), ma poi hanno hanno perso 1-5 partita con il Modena. Questo risultato ha pertanto precluso alla squadra livornese l’accesso ai gironi delle prime classificate. I biancoverdi si sono quindi qualificati nel girone delle migliori seconde, in un nuovo raggruppamento nel quale hanno saputo rialzare subito la testa. L’intensa mattinata si è conclusa pertanto con le vittorie su L’Aquila 7-1 e con il Cus Torino. Dopo un ottimo terzo tempo a base di prodotti tipici (Parma è la patrimonio dell’Unesco per il cibo), i giovani atleti sono scesi nuovamente in campo per le ultime due partite necessarie per definire la classifica finale: la sconfitta con Parma (2-4 al termine di una partita lottata centimetro dopo centimetro) e la successiva vittoria contro Noceto hanno determinato il quindicesimo posto finale del torneo. Un buon piazzamento, considerato l’alto livello tecnico del torneo.

Ecco l’elenco dei giocatori biancoverdi protagonisti in terra emiliana: Michael Baggiani, Filippo Del Moro, Jacopo Gambogi, Francesco Fiorentini, Thomas Gennari, Giulio Lenzi, Diego Padella, Alberto Saltapari, Pietro Sottile, Mattia Tarrini, Giacomo Traina.