Un’esperienza di vita e di sport indimenticabile. Una trasferta ricca di forti emozioni e di grandi risultati. I piccoli-grandi atleti del Livorno Rugby under 6 si sono ritagliati un ruolo da grandi protagonisti nella 39° edizione del torneo ‘Città di Treviso’, di gran lunga la manifestazione più importante a livello giovanile in Italia. Nella categoria, ben 69 le società al via. I biancoverdi hanno chiuso il prestigiosissimo evento (disputato sui campi della Ghirada il 6 e il 7 maggio) al settimo posto. Soddisfattissimi i bambini labronici, i loro allenatori-educatori Daniele Aspromonti e Federico Muzi e i genitori presenti sugli spalti. Lacrime di gioia hanno solcato i visi di grandi e piccoli. Nel proprio girone eliminatorio, composto da sette squadre, solo successi per i livornesi. In rapida successione, nelle gare giocate sabato 6, gli scatenati biancoverdi hanno battuto il Piave Rugby 7-1 (ogni meta un punto), il Vittorio Veneto ‘B’ 10-3, l’Experience School L’Aquila ‘B’ 4-1, il Benetton Treviso ‘A’ 7-2, il Selvazzano 8-0 e il Lainate ‘A’ 5-0. Prima piazza a punteggio pieno e qualificazione in carrozza nel girone delle migliori. Tali (fortissime) dieci squadre (prime nei propri gironi eliminatori) sono state a loro volta divise in due raggruppamenti da cinque. Nella seconda fase, disputata domenica 7, il Livorno Rugby ha perso 2-3 con il Verona, ha battuto 4-1 il Parma Junior, per poi cedere con il Paese 1-2 ed il Tarvisium ‘A’ 0-6.

I biancoverdi hanno dunque concluso tale girone sul quarto gradino e nella classifica generale si sono guadagnati il settimo posto, a pari merito con il Reggio Junior, quarto nell’altro girone d’èlite. I piccoli biancoverdi hanno dimostrato un carattere da veri rugbisti affrontando tutti gli avversari con la stessa grinta, tanto da ricevere i sinceri complimenti da parte dei tanti azzurri presenti alla manifestazione. Divertimento al massimo ed un pizzico di sana tensione sportiva hanno dunque determinato l’ottima settima piazza assoluta. Alla fine dell’ultima partita, emozionante l’abbraccio tra i piccoli under 6 e gli atleti del Livorno Rugby under 10 (addirittura terza nel proprio torneo), giunta apposta sul campo per abbracciare i compagni più giovani facendoli sentire parte di un vero club. I tecnici si ritengono pienamente soddisfatti per il risultato ottenuto e per essere riusciti a far vivere momenti così forti ed emozionanti ai bambini. Un grazie particolare a tutti i genitori che hanno sostenuto la squadra ed aiutato affinché tutto potesse funzionare e alla società Livorno Rugby che cura con grande attenzione il proprio settore propaganda. Ecco, in rigoroso ordine alfabetico, l’elenco dei ‘piccoli-grandi’ biancoverdi splendidi settimi a Treviso: Filippo Angella, Mattia Battagello, Giorgio Campora, Damiano Casolaro, Lorenzo Danza, Tommaso Del Vivo, Simone Fra, Mattia Pagani, Ryan Rosini.