Quarta vittoria su cinque partite di campionato per l’under 16 del Livorno Rugby, nel duro campionato èlite, nel quale sono impegnate le migliori formazioni di categoria, a livello nazionale. Nel girone del centro Italia, i labronici, guidati dalla coppia di tecnici Ceccherini – Barsacchi hanno battuto, in trasferta, al ‘Beltrametti’, i Lyons Piacenza 19-38. 3 le mete per gli emiliani (che dunque non muovono la propria classifica) e 6 per gli ospiti (che dunque raccolgono 5 punti: 4 per il successo ed 1 relativo al bonus-attacco). I biancoverdi, dopo l’opaca prova fornita la settimana precedente a Siena (nella quale era maturata, nel finale, una sfortunata sconfitta), si sono prontamente riscattati.

Livorno sempre secondo in classifica, con 4 lunghezze di ritardo dalla capolista Parma’31. La situazione in graduatoria dopo 5 giornate: Parma’31 25 p.; Livorno 21; Cavalieri Prato/Sesto 19; Modena 15; Colorno 11; Lyons Piacenza 9; Ghibellini* 8; US Firenze* 5; Rosignano 4; Molon Labe 2. *Ghibellini e US Firenze una partita in meno. Sulle sponde del Po, i biancoverdi partono a mille e con pieno merito sbloccano il punteggio con la meta di Gragnani, trasformata da Gesi: 0-7 al 10′. I piacentini raggiungono la parità al 14′: 7-7. Gli ospiti continuano ed esercitare un chiaro predominio territoriale e con due mete siglate nella seconda parte della prima frazione (a segno Rossi e Nannoni), condite da una trasformazione di Gesi, si issano sul 7-19. Ad inizio ripresa, giunge, grazie a Vallati, la meta-bonus. Gesi trasforma ancora: 7-26.

I biancoverdi non si accontentano ed allungano ulteriormente, con la meta di Nanni: 7-31. I Lyons accorciano le distanze: 14-31. Sesta meta dei labronici, con Orsini (Gesi trasforma: 14-38). A tempo scaduto i Lyons siglano la loro terza meta, fissando il punteggio sul 19-38. Livornesi concentrati e lucidi in ogni fase. La squadra, composta da elementi del 2003 e 2004, è valida in tutti i settori e in tutti i reparti. Lo schieramento iniziale (dal pilone all’estremo): De Rossi, Nannoni, Quaglia; Gragnani, Borgi; Lampugnale, Nanni, Tori; Cantini, Gesi; Rossi, Casini, Santuari, Vallati; Simi. Entrati anche: Schillaci, Grifoni, Bradac, Freschi, Orsini e Bianchi.