Due giornate a tinte in chiaroscuro per le due rappresentative del Livorno Rugby under 14, che nel giro di due settimane rimediano (in coppia) due vittorie e due sconfitte. Nel girone ‘1’, nel quale sono impegnate le migliori dieci squadre di categoria della regione, la formazione biancoverde maggiore – il Livorno Rugby ‘1’, composto da atleti del 2004, al secondo anno in categoria – ha dapprima perso 19-17 sul terreno del Florentia ‘1’, per poi superare 27-12, in casa, sul sintetico del ‘Maneo’, il Cecina. A livello under 14 non viene stilata una vera classifica. Una graduatoria ‘ufficiosa’ viene calcolata, solo a titolo di curiosità, dagli allenatori.

Ebbene, al netto delle partite da recuperare, il Livorno Rugby ‘1’ (che ha giocato finora 6 partite) figurerebbe al primo posto a quota 23, in compagnia del Gispi Prato ‘1’ (5 partite). Sul terreno del Florentia ‘1’ è andata in scena un match all’insegna dell’equilibrio (3 mete per parte). Gli ospiti, in formazione rimaneggiata, hanno gestito a lungo il pallone, senza però sfruttare le ghiotte occasioni costruite. Ben più brillante e grintosa la prestazione fornita sette giorni più tardi in casa con il temibile Cecina. Un derby della provincia nel quale i biancoverdi sono cresciuti nel finale (5-5 il punteggio all’intervallo). 5, in tutto, le mete degli scatenati padroni di casa (3 negli ultimi 10′). Nel girone toscano ‘2’, il Livorno Rugby ‘2’ – che gioca con una rosa composta da elementi del 2005, al primo anno in categoria ed affronta squadre ‘miste’, formate da elementi del 2004 e del 2005 – ha superato dapprima 30-7 il Pontedera, per poi cedere 10-49 con il Piombino, nettamente più dotato in termini fisici.

Al di là dei risultati delle ultime settimane, gli allenatori dell’under 14 del Livorno Rugby Massimiliano Ljubi, Alessandro Gragnani e Luca Isozio sono estremamente soddisfatti delle risposte che giungono in ogni seduta e della serietà dei (tanti) giocatori a disposizione. Ecco il lungo elenco dei giocatori utilizzati nelle due rappresentative: Bianchi Amedeo, Bianchi Gioele, Borgi, Bruni, Buda, Casini, Casolaro, Coradeschi, De Ranieri, Freschi, Gambini G., Gambini T., Giordano, Giunta, Gizzarelli, Gufoni, Isozio, Lenzi, Mazzoni, Migli, Bernocchi, Morelli, Nanni, Nicastro, Niccolai, Paglini, Quartararo, Raffo, Rossi, Santuari, Tavella, Nunziata, Bianchini, Mannucci, Giammattei, Lubrani.