Ancora una domenica ricca di mete e soddisfazioni per il Livorno Rugby under 10, capace di abbinare quantità (di giocatori) a qualità (di rendimento). Sul terreno amico ‘Maneo’ di via Settembrini, l’ampissima rosa a disposizione degli allenatori-educatori Riccardo Fabbrini, Gabriele Biagiotti e Piero Chiesa è stata divisa in due rappresentative. Sul sintetico ardenzino, in questo memorabile raggruppamento di fine novembre, le due squadre biancoverdi si sono – entrambe – esaltate.

Al via dell’evento, oltre alle due formazioni padroni di casa, anche (con una rappresentativa ciascuno) Amatori Rosignano, Titani Viareggio, Rufus San Vincenzo, Apuani Massa e Scarlino. Le due compagini labroniche hanno vinto tutte le mini-partite disputate contro le squadre ospiti. ‘Immancabile’ e salomonico il pareggio nel derby in famiglia. Questi atleti, nati negli anni 2009 e 2010 stanno crescendo a vista d’occhio. L’organico, così ampio, consente di effettuare allenamenti di grande qualità. I risultati non stanno tardando ad arrivare. In rigoroso ordine alfabetico, ecco l’elenco dei giocatori biancoverdi ‘profeti in patria’, imbattuti nel raggruppamento (o concentramento) effettuato tra le mura amiche: Massimiliano Agostini, Filippo Aspromonti, Micheal Baggiani, Giovanni Campora, Filippo Carrai, Gregorio Cecere, Diego Celati, Ugo Chiesa, Nicolò Compagnone, Filippo Del Moro, Federico De Villa, Alessio Desideri, Pablo Fava, Francesco Fiorentini, Jacopo Gambogi, Giulio Lenzi, Gabriele Mannucci, Diego Padella, Christian Paolini, Marco Papini, Edoardo Pezzin, Alberto Saltapari, Lorenzo Savi.