La Francia under 17 ha superato i pari età dell’Italia – allenati dal livornese Paolo Grassi e da Paul Griffen – per 24-14 nel secondo, conclusivo test-match disputato ad Aix-en-Provence, ultima tappa del tour transalpino della minore delle Nazionali azzurre. L’Italia under 17 ha così ridotto il gap rispetto al 38-20 di pochi giorni prima a Manosque, ma lascia la Francia con due sconfitte in altrettanti test nel doppio confronto che ha segnato il debutto internazionale dei giovani italiani. Le marcature: nel p.t. 6 m. Robert tr. Retiere (7-0), 20′ m. Tica tr. Ferrarin (7-7), 24′ cp Retiere (10-7); nel s.t. 13′ m. Spring tr. Retiere (17-7), 19′ m. Bourdieu tr. Retiere (24-7), 35′ m. Cannone tr. Ferrarin (24-14).

Ha giocato – su buoni livelli – tutta la partita nelle fila azzurre, nel ruolo di estremo, il talentuoso Simone Gesi, giocatore del Livorno Rugby (classe 2001), attivo nell’under 18 della Franchigia della Costa Toscana. La sua convocazione in azzurro testimonia le sue indubbie qualità e va a premiare il lavoro dei dirigenti e degli allenatori biancoverdi. La Costa Toscana è la Franchigia nata nel 2016 grazie al lavoro sinergico tra Livorno Rugby, Emergenti Cecina, Amatori Rosignano e Bellaria Pontedera. La rappresentativa ‘A’ della Costa Toscana, attualmente quinta in classifica nel girone elite del centro Italia, è di fatto composta esclusivamente da giocatori del Livorno Rugby.