I giocatori di rugby non muoiono mai. Al massimo passano la palla. Bruno Tognetti ‘storico’ personaggio del Rugby Livorno ci ha lasciati. O meglio: ha passato l’ovale. Il mondo dello sport cittadino – e non solo il mondo del rugby – si stringono intorno ai familiari di ‘Toni’, a lungo giocatore (il suo esordio risale alla stagione 1958/59) e poi per tanti anni presidente del glorioso club biancoverde. Era un personaggio genuino, da sempre apprezzato dai tanti amici che hanno avuto la fortuna di condividere con lui forti emozioni sportive e non solo sportive.
La salma è esposta fino alle 14 di domani, giovedì 22, a Villa Serena. Alle 15, sempre di domani, giovedì 22, è prevista la funzione al Cimitero dei Lupi. Il Livorno Rugby, nell’impegno di domenica prossima, sul terreno dell’Amatori Parma, giocherà con il lutto al braccio. L’incontro sarà preceduto da un minuto di silenzio.