Il ‘primo blocco’ relativo alle prime sei partite di campionato, disputate dal primo ottobre al 5 novembre, si è chiuso, per il Livorno Rugby, con un brillante ruolino di cinque vittorie ed una sconfitta. I 21 punti conquistati stanno consentendo di lottare per il vertice. I biancoverdi occupano, insieme al Bologna, la seconda piazza, con 5 lunghezze di ritardo dal Pesaro (l’unica squadra del torneo di B, girone 2, finora sempre vittoriosa e l’unica capace di salvare le penne contro i labronici).

Dopo il ‘primo blocco’ e dopo la pausa agonistica osservata in omaggio ai tre prestigiosi test-match autunnali dell’Italia, il campionato proporrà, a dicembre, il suo ‘secondo blocco’. Domenica 3 i ragazzi di Marco Zaccagna ospiteranno il Romagna, il 10 renderanno visita al Bologna ed il 17, nell’ultimo impegno dell’anno solare, se la vedranno, al ‘Montano’, con il Parma’31. Il Livorno Rugby ha imparato a non ‘fasciarsi la testa’ in calcoli e proiezioni: la concentrazione deve essere rivolta solo alla prima delle tre gare del ‘mini blocco’. I biancoverdi, che in questo ultimo venerdì del mese di novembre effettueranno, in casa, una sgambata amichevole con il Bellaria Pontedera (C2), stanno sfruttando la pausa di quattro settimane per ricaricare il serbatoio di energie fisiche e nervose. Paris e Squarcini stanno rientrando dopo i rispettivi malanni. Interventi chirurgici (e tempi non brevissimi) per Reitsma (polso) e Rispoli (spalla). Da valutare le condizioni di Scapaticci (caviglia). Nelle tre partite di dicembre e poi nelle prime due uscite del 2018 (il 14 gennaio ad Arezzo e sette giorni più tardi in casa con il Civitavecchia) solo tribuna per Bufalini, squalificato fino al 22 gennaio. Al termine della regular season, le prime di ciascuno dei quattro gironi di serie B verranno direttamente promosse.

Le seconde invece si sfideranno, il 20 e il 27 maggio negli spareggi playoff: in palio altri tre posti per la serie A 2018/19. Il Livorno Rugby è partito a fari spenti, ma, visto il livello di gioco espresso e visti i risultati conseguiti nel ‘primo blocco’ di partite, un certo appetito sta cominciando a farsi sentire…