Il Florentia, sfruttando nuovamente la forza del proprio pacchetto, si è imposto anche sul campo del Modena, nel big-match della 5° di andata di B, girone 2. Gigliati solitari in vetta alla classifica. La squadra fiorentina ha vinto sul terreno degli emiliani 11-26. Il Florentia, che nella scorsa annata perse solo all’ultima giornata la promozione in A, resta così l’unica formazione del raggruppamento del centro Italia ad avere finora sempre vinto. Per il Livorno Rugby, che ha osservato questa domenica un turno di riposo, il responso del campo di Modena complica maledettamente la rincorsa alla promozione. Il problema, per i biancoverdi labronici, ora quarti in graduatoria (raggiunti dallo Jesi), non è relativo al sorpasso in classifica subito da parte del CUS Siena. Il problema, per i ragazzi di Ceccherini, è che solo la prima classificata festeggerà il salto di categoria ed il ritardo di 11 lunghezze dalla lanciatissima compagine fiorentina è ora preoccupante. Non è il massimo della sportività, ma bisogna ‘sperare’ in un rallentamento dello stesso Florentia, altrimenti ogni sforzo delle inseguitrici risulterà vano. Servirà ai labronici ottenere sempre il massimo da qui alla fine della stagione ed ottenere il massimo nella gara della quarta di ritorno (il 29 marzo, al ‘Montano’), con gli stessi gigliati. Facile a dirsi, meno a farsi, anche se nel derby toscano disputato domenica scorsa in trasferta, al ‘Marco Polo’, contro l’attuale prima della classe, Merani e compagni hanno dimostrato (nuovamente) le proprie notevoli potenzialità. Il Florentia, contro i biancoverdi, si è imposto 20-10 (4 punti a 9, 2 mete a 1). I labronici avrebbero meritato almeno il bonus-difesa, che scatta in caso di scarto inferiore alle otto lunghezze. Il campionato è ancora molto lungo, anche se questi 9 punti ottenuti nei due confronti diretti con le altre ‘big’ del girone (successo senza bonus-attacco con il Livorno, successo con bonus questa domenica a Modena) mettono i gigliati in una situazione invidiabile. Questo il quadro completo della 5° di andata di B, girone 2 (tra parentesi i punti validi in classifica): Modena – Florentia 11-26 (0-5); Jesi – Lions 25-17 (5-0); Parma’31 – Capitolina Roma cadetta 13-10 (4-1); CUS Siena – Imola 21-17 (4-1); Formigine – Valorugby Emilia cadetto 5-43 (0-5). Riposava il Livorno. La classifica: Florentia 24 p.; Modena 19; CUS Siena 15; Jesi 14; Livorno* 13; Valorugby Emilia cadetto 11; Lions Amaranto Livorno e Parma’31* 9; Capitolina Roma cadetta* 7; Imola* 1; Formigine* 0. *Livorno, Parma’31, Capitolina cadetta, Imola e Formigine hanno osservato il loro turno di riposo e figurano con 4 gare giocate. Domenica prossima il Livorno Rugby renderà visita al Parma’31, mentre il Florentia ospiterà il Valorugby cadetto. Riposo per il Modena. Nelle ultime due giornate del 2019, ci saranno, il 15 dicembre Livorno-Capitolina cadetta, Jesi-Florentia e Modena-Parma’31 ed il 22 Livorno-Jesi, Florentia-Capitolina e Imola-Modena.